Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE

  Gaudete et exsultate (cammino di formazione 2018-2019)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  DignitÓ umana
  Teillard De Chardin
  Valori e disvalori
  Sulle tracce dei Patriarchi
  Cultura Cattolica
  Storia delle idee
  Stop all'azzardo
  Piccoli amici di Ges¨
  Apriamo i nostri cuori
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  AttualitÓ
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunitÓ ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e VeritÓ (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Ges¨ spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e VeritÓ (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e veritÓ (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Bioetica (2004-2005)
  Vite travagliate(2004-2005)
  SpiritualitÓ nell'arte (2004-2005)
  Relazioni parentali (2004-2005)
  I nostri talenti (2002-2003)
  Virtu eroiche di M. Speranza (2002-2003)
  A servizio della famiglia (2002-2003)
  Forti nella tribolazione (2002-2003)
  Il nostro logo ALAM (2002-2003)
  Contro corrente (2002-2003)
  Preghiera per la pace (2002)
  SEZIONI NON FISSE
 


MARZO 2017

     

 

COMPETENTI NELL’ARTE DI VIVERE

 

 

  • Che cos’è per te la vita?

 

  • Per me la vita è un tempo che ci è stato donato da Dio, per dimostrare che il suo insegnamento è servito veramente per educarci alla vita eterna. Con tutti gli insegnamenti amorevoli e buoni di Gesù noi ci dobbiamo impegnare a seguire su questa terra il suo divino esempio, che poi ci porterà sicuramente a quella “Vita eterna” nel modo giusto che vuole il buon Gesù, quello a cui io sento di dover rispondere. Io, Signore, ho imparato la lezione, ma Tu dammi la forza di poter attuare in ogni momento i tuoi magnifici insegnamenti.

 

  • Quali livelli o dimensioni di vita ritrovi dentro di te?

 

  • Sono in cammino e ogni giorno sento crescere dentro di me nuove dimensioni di spiritualità, proprio cercando di vivere la vita cristiana ed io sono felicissimo ed onoratissimo di essere stato scelto dal buon Gesù per percorrere le sue vie, quelle della santità a cui tanto aspiro. Signore, Gesù, accompagnami sempre Tu in questo cammino.

 

  • Ti stai impegnando in un lavoro di autoeducazione?

 

  • Il mio cammino parte da molto lontano, del 1956, da quel seme che fu messo in me con il Battesimo. I miei genitori lo hanno innaffiato abbastanza quel seme, ora tocca a me prendermene cura ed io ci provo con tutto il mio impegno a perseverare e a tener sempre vivo questo lavoro di autoeducazione, pregando, documentandomi e chiedendo sempre a Dio di non abbandonarmi mai, e Lui è con me tutti i giorni.

 

  • Come vivi i momenti di gioia che la vita ti offre?

 

  • Il mio pensiero va a Dio che ringrazio infinitamente perché mi dà sempre momenti di gioia ed io ho capito la lezione: Se servi gli altri la tua vita serve, ma se pensi di servire solo te stesso, la tua vita non serve. Ed ecco la mia preghiera più frequente: “Dio mio, sia fatta la tua volontà, sempre.”

 

  • Come vivi i momenti di dolore, di sofferenza, di distacco?

 

  • Tutti i momenti di sofferenza li vivo offrendoli a Dio. Non pretendo altro che sia fatta la sua volontà, quindi, quando mi capitano questi momenti gli chiedo: “Cosa vuoi che io faccia, Signore? Sono il tuo umile servo”.

 

  • Sai utilizzare anche le cadute per rivedere la tua vita e correggerne la direzione?

 

  • Assolutamente sì, tutte le cadute le utilizzo per divenire sempre più forte nella mia umile fede, mi accorgo in questi momenti che Lui è con me e quindi io mi sento sicuro grazie al suo aiuto . Cerco di non deluderlo mai. Amo Dio più di ogni altra cosa al mondo.

 

  • Sai perdonarti, perdonare ed essere perdonato?

 

  • Sì, dopo una bella confessione, dopo aver sentito quel fatidico “Io ti assolvo”, mi sento perdonato ed allora cresce in me il desiderio vivo di perdonare sempre tutti, perché la misericordia che cerco a Dio, voglio espanderla a tutti i miei sette miliardi di fratelli e sorelle sparsi nel mondo.

 

  • Sai utilizzare il tempo per riempirlo d’amore, senza sciuparlo in inutili discussioni volte ad offendere più che a correggere chi ti sta accanto’

 

  • Ecco il camposcuola che ti insegna a riempire d’amore tutto il tempo che il Signore ti dona. Quindi non voglio sciupare nemmeno un minuto del tempo della mia umile vita, che voglio usare solo per atti d’amore e non mortificarli con stupide offese a fratelli e sorelle.

 

  • Sai apprezzare la grazia di avere un coniuge, dei figli, dei genitori o sei preoccupato perché non sono come li vorresti?

 

  • Dio ha scelto me per la mia famiglia ed è un onore per me dimostrare a tutti che da 40 anni di grazia del Signore con il suo santo aiuto sto vivendo momenti bellissimi, dopo aver già vissuto una vita con i miei genitori e solo quando avevo 20 anni ho conosciuto come Dio vuole la famiglia cristiana con insegnamenti buoni di padre e coniuge. Ma ora, con il cammino di LAM ho scoperto cose meravigliose sulla santità della coppia e della famiglia, spero di non cadere più in tentazione e offendere uno dei miei familiari. Dio è sempre accanto a me.

 

  • L’arte di vivere è armonia tra corpo, cuore, mente e spirito in un rapporto sincero con Dio? Lo ami? T’impegni sul serio in un cammino di fede? Sai cosa vuole da te in particolare in questo momento?

 

  • Il rapporto con Dio è la cosa che cerco di curare con sincerità e amore. Questo mi permette di vivere in armonia con il mio cuore, il mio corpo, la mia mente e il mio spirito. Amo troppo il Signore al punto da chiedergli sempre: “Toglimi la vita se ti accorgi che sto per fare del male”. Con serietà voglio continuare ad impegnarmi in questo cammino di fede che Suor Rifugio sta conducendo; un cammino favoloso, unico, che vorrei che tutti facessero, per conoscere veramente cosa Dio vuole per la nostra felicità e per il nostro bene assoluto. In questo periodo Dio mi chiede di stargli vicino e di non cadere in tentazione, perché vuole che io diventi santo e mi dice che se non abbandonerò mai questa retta via, Lui mi condurrà, tenendomi per mano, al posto da me tanto anelato: il Paradiso, per una vita eterna accanto a Lui. Amen

Signore, sia fatta sempre la tua santa volontà!

 

 

Torna all'inizio

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 30 dicembre 2018
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore