Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE
  Alla scuola di S.Pietro (cammino di formazione 2021-2022)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  Madre Speranza nostra catechista
  Dialogo tra Cristo e la Chiesa
  50 domande e risposte sul post aborto
  Sui passi di San Giuseppe
  Economia domestica
  La violenza in famiglia
  Giovani questa è la nostra fede
  Esortazioni Post-Sinodali
  Piccoli Raggi dell'Amore Misericordioso
  Educata / Mente
  In cammino verso la santità
  Il giudizio di Dio
  Lo spirito dell'arte
  Patris corde
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  Dignità umana
  Teillard De Chardin
  Piccoli amici di Gesù
  Apriamo i nostri cuori
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  Attualità
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunità ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  Sequenza - Avvisi - Messaggi
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Maschio e femmina li creò (2019-2020
  Stop all'azzardo (2017-2018)
  Storia delle idee (2017-2018)
  Cultura Cattolica (2017-2018)
  Sulle tracce dei Patriarchi (2017-2018)
  Valori e disvalori (2017-2018)
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e Verità (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Gesù spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e Verità (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e verità (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Rubriche 2004-2005
  Rubriche 2002-2003
  SEZIONI NON FISSE ANNI PRECEDENTI
 


OTTOBRE 2012

     

IL BATTESIMO COME ILLUMINAZIONE

Età: 4 anni

1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Materiale:                                                                                         

  • Un modellino di cero pasquale              
  • Tante candelina quanti sono i bambini
  • La veste candida
  • Cartellini con la nomenclatura
  • Tre schede in cartoncino (20 X 20) col disegno di un oggetto e il nome
  • Schede (14X14) da appaiare ad altrettante schedine con la sola simbologia o alla spiegazione

2                           3                   4

Spiegazione

 

Cero pasquale: E’ un grosso cero segnato dalla croce di Cristo; esso s accende durante la notte di Pasqua in segno di risurrezione.

 

Cero acceso: E’ un cero che il padre del bambino accende al Cero Pasquale insieme alla madre, impegnandosi ad aiutare il bambino a vivere la vita di Cristo.

 

Veste candida: Veste bianca che un tempo i battezzati portavano per tutta la settimana dopo il Battesimo. Il sacerdote la consegna al battezzato augurandogli di conservarla senza macchia per la vita eterna

 

Simbologia

 

(dietro)      Veste candida

(davanti)   Segno della nuova creatura rivestita di Cristo

(dietro)      Cero pasquale

(davanti)   Segno della luce di Cristo risorto

(dietro)      Cero acceso

(davanti)   Segno che indica il battezzato figlio della luce, perché illuminato da Cristo.

 

Scopi

 

Diretto: – Fare apprendere la nomenclatura e la simbologia di alcuni arredi sacri del Battesimo e far comprendere gli effetti del Battesimo in ognuno di noi.

Indiretto: - Preparare alla purezza di coscienza, facendo notare la bellezza della veste candida e quindi la cura che bisogna avere per custodirla da ogni macchia; la gioia di essere diventati luce e quindi la cura perché la lampada non si spenga. Solo l’amore può fare evitare il male e perciò la morale sarà trasformata in incanto.

 

Esposizione:

                  Quando tu sei nato eri tenebra, ma mamma e papà ti hanno condotto in chiesa e là sei stato battezzato. Ed ecco che in te si è accesa una luce, l’hai attinta da Gesù che è la Luce che non si spegne mai (Si accendono le candeline dei bambini al cero pasquale).

                  Egli, infatti, solo per poco si è spento con la morte (si  spegne il cero pasquale) ma subito si è riacceso per non spegnersi più. (Si riaccende il cero pasquale)

                  Poi ti hanno ricoperto con una veste candida, luminosa, bellissima e così ti hanno ricondotto a casa. Mamma e papà non hanno visto la tua luce né la tua veste, ma gli angeli che hanno visto avranno detto: “Quanto è bello ora quel bambino! E’ diventato una pecorella di Gesù” e avranno pregato il Signore perché quella veste restasse sempre così candida, quella lampada sempre accesa.

                  La luce è utile, ci fa vedere il cammino. Ora anch’io vi do una candelina; voi stessi l’accenderete al cero pasquale, che rappresenta Gesù risorto (esegue).

                  Da una luce, quante luci! Proviamo a camminare con la nostra candelina accesa (I bambini forse troveranno difficile e allora si fa notare che la luce va protetta. Si può far anche notare che con un vestito tutto bianco non si può andare a giocare nelle pozzanghere, si rischia di macchiarlo ecc…)

 

Esercizi:

 

  • La lezione in tre tempi, servirà a chiarire i concetti e la nomenclatura.

 

  • La copiatura e la coloratura delle schede (20*20 dare modo alla mente di assimilare e approfondire i principi teologici e morali contenuti nella lezione.

 

  • Si può far uso dei cartellini col solo nome da appaiare agli oggetti

 

  • Se i bambini non sono molto piccoli si fa uso di schede 14*14 e relativa simbologia

 

Torna all'inizio

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2021
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore