Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE
  Familiaris consortio (cammino di formazione 2020-2021)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  Giovani questa è la nostra fede
  Esortazioni Post-Sinodali
  Piccoli Raggi dell'Amore Misericordioso
  Educata / Mente
  In cammino verso la santità
  Il giudizio di Dio
  Lo spirito dell'arte
  Patris corde
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  Dignità umana
  Teillard De Chardin
  Piccoli amici di Gesù
  Apriamo i nostri cuori
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  Attualità
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunità ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  Sequenza - Avvisi - Messaggi
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Maschio e femmina li creò (2019-2020
  Stop all'azzardo (2017-2018)
  Storia delle idee (2017-2018)
  Cultura Cattolica (2017-2018)
  Sulle tracce dei Patriarchi (2017-2018)
  Valori e disvalori (2017-2018)
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e Verità (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Gesù spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e Verità (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e verità (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Rubriche 2004-2005
  Rubriche 2002-2003
  SEZIONI NON FISSE ANNI PRECEDENTI
 


MAGGIO 2012

     

I DIECI COMANDAMENTI

Età dai 6 – 7 anni

 

“Io sono il Signore Dio tuo”.

8° Comandamento

Non dire falsa testimonianza.

 

1

 

                              OBIETTIVI:

 

  1. Far conoscere ai bambini l’ottavo comandamento.

 

 

 

  1. Far intuire ai bambini la bellezza della verità.

 

 

 

  1. Mettere in guardia i bambini dai rischi che la bugia comporta: isolamento, mancanza di fiducia, Rischi di farsi un’idea della vita non vera. Dispiacere che diamo a Dio che è Verità.

 

 

 

 

 

 

 

 

Esposizione:

            La falsa testimonianza, proibita dall’ottavo comandamento è la bugia. Le bugie non piacciono a Dio, perciò ci ha detto di non dirle. La bugia crea dentro di noi un angolo buio, non illuminato, nascosto, che non si deve vedere perché è brutto.

            La gioia, la pace, la sincerità, la bontà, la generosità danno luce al nostro cuore, lo rendono splendente e Dio guardandolo si compiace, lo benedice e dice: “Sono contento di aver creato questo bambino, è cosa molto buona”.

            Mentre la cattiveria, l’invidia, la bugia spengono le luci del cuore e lo rendono buio, fetido, senza aria e Dio, guardandolo, si rattrista.

            Molte volte i bambini dicono le bugie perché hanno fatto qualcosa che era stata loro proibita. Quando vengono scoperti, magari per non essere rimproverati, dicono che non sono stati loro, ma subito il loro cuore dice: “Non è vero, sei stato tu”.

            E’ capitato qualche volta anche a voi? In questo caso bisogna fare un bell’atto di coraggio e dire: “Sono stato io, ma non lo farò più”.

            Vedrete che la verità farà calmare i genitori e gli insegnanti e tutto sarà perdonato e andrà bene.

            Alcuni bambini che proprio non capiscono, non solo negano la verità, ma accusano gli altri. Questa è proprio cattiveria. Magari il bambino accusato viene rimproverato e castigato al posto loro e questo è grave!

            L’angelo custode si copre gli occhi per non vedere l’anima del bugiardo e dell’accusatore che diventa proprio nera.

            A volte i bambini dicono bugie per vantarsi: dicono di avere giocattoli molto belli che non hanno, di aver fatto viaggi che non hanno fatto, di aver preso un bel voto che non hanno preso.

            In questo caso il cuore del bambino diventa come un palloncino gonfiato, che vola in alto ma poi basta un nulla a farlo scoppiare.

            Gesù ha detto: “Dite sì se è sì, dite no se è no, tutto il resto viene dal maligno”. Il maligno è bugiardo e ingannatore. Lui si chiama maligno perché vuole il male, perciò non bisogna mai ascoltarlo, perché ci porta nel suo regno di tenebre.

            Se voi bambini non direte mai nessuna bugia, il vostro cuore sarà sempre illuminato.

 

Esercizi:

 

2

 

  • Disegna il tuo cuore pieno d’amore.

 

 

 

 

 

 

 

 

3

  • Disegna il Cuore di Gesù illuminata e pieno di Spirito Santo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Disegnare una bella cornice e scriverci il sesto comandamento:

 

 

NON DIRE FALSA TESTIMONIANZA

 

 

  • Scrivi una bella preghiera e chiedi a Gesù il coraggio di dire sempre la verità.

___________________________________________________________________

 

___________________________________________________________________

 

___________________________________________________________________

 

___________________________________________________________________

Torna all'inizio

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2021
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore