Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE
  Familiaris consortio (cammino di formazione 2020-2021)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  Giovani questa è la nostra fede
  Esortazioni Post-Sinodali
  Piccoli Raggi dell'Amore Misericordioso
  Educata / Mente
  In cammino verso la santità
  Il giudizio di Dio
  Lo spirito dell'arte
  Patris corde
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  Dignità umana
  Teillard De Chardin
  Piccoli amici di Gesù
  Apriamo i nostri cuori
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  Attualità
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunità ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  Sequenza - Avvisi - Messaggi
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Maschio e femmina li creò (2019-2020
  Stop all'azzardo (2017-2018)
  Storia delle idee (2017-2018)
  Cultura Cattolica (2017-2018)
  Sulle tracce dei Patriarchi (2017-2018)
  Valori e disvalori (2017-2018)
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e Verità (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Gesù spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e Verità (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e verità (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Rubriche 2004-2005
  Rubriche 2002-2003
  SEZIONI NON FISSE ANNI PRECEDENTI
 


NOVEMBRE 2011

     

I DIECI COMANDAMENTI

Età dai 6 – 7 anni

 

“Io sono il Signore Dio tuo”.

2° Comandamento

Non nominare il nome di Dio invano.

 

 

MOSEOBIETTIVI:

 

  1. Far conoscere ai bambini il secondo comandamento.

 

  1. Suscitare nei bimbi il santo timor di Dio, cioè il rispetto dovuto al Creatore.

 

  1. Metterli in guardia dalla bestemmia e da tutto ciò che non conviene alla santità di Dio.

 

 

 

Esposizione:

      La prima regola che Dio ha dato ai suoi figli è quella di riconoscere che c’è un Dio solo e non ci sono divinità fuori di Lui. La Madonna, gli angeli e i santi sono amici di Dio e anche amici nostri spirituali, stanno in Paradiso con Dio ma non sono Dio; lo onorano, lo servono, ma Dio è uno solo ed è formato da tre Persone: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Le tre divina persone sono unite tra di loro da un amore così grande che formano un solo Dio: quello che il Padre vuole, pure il Figlio lo vuole e lo Spirito Santo si mette all’opera per realizzarlo.

Dio è potente: può far tutto.

Dio è’ buono: vuole portarci in Paradiso per godere con Lui per sempre,

Dio è giusto: se lo amiamo e rispettiamo i suoi ordini, ci riempie il cuore di gioia e di pace, ma se diciamo parolacce contro Dio, se facciamo giuramenti falsi, se non gli vogliamo bene e ci allontaniamo da Lui, Lui si rattrista e aspetta che ci pentiamo e torniamo a Lui.

Le parolacce contro Dio si chiamano BESTEMMIE. E chi le dice fa peccato grave, non può ricevere la Comunione se prima non si confessa.

Chi parla con disprezzo di Dio, dimostra di non conoscerlo e di non amarlo.

Chi non osserva i suoi comandi rovina la sua anima, sceglie l’inferno invece del Paradiso.

Gli ordini di Dio sono come quelli della mamma: ci sono dati per il nostro bene. Se la mamma dice di non toccare il fuoco, lo dice perché sa che il fuoco brucia e fa male; se non ce lo dicesse dimostrerebbe di non amarci.

Le dieci regole che Dio ha dato ai suoi figli sono regole d’amore. Esse sono come una strada sicura per andare in Paradiso.

Chi ama Dio e vuole andare con Lui dopo questa vita sulla terra, li segue ed è sicuro di andarci; chi preferisce fare il comodo suo è probabile che perda la strada del Paradiso e ne prenda una che porta all’inferno.

Quando il popolo di Dio ricevette per mezzo di Mosé le tavole della legge, s’impegnò ad osservarli dicendo: “Tutto quello che il Signore ha detto, noi lo faremo”.

Impegniamoci anche noi a fare tutto quello che il Signore ha detto e saremo felici.

 

Esercizi:

  • Disegna e impara a memoria i 10 comandamenti.CARTELLONE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Disegnare una bella cornice e scriverci il secondo comandamento:

 

 

 

NON NOMINARE IL NOME DI DIO INVANO

 

 

  • Scrivi una preghiera di ringraziamento a Dio per averci dato la strada per andare in cielo.

______________________________________________________________

______________________________________________________________

______________________________________________________________

______________________________________________________________

______________________________________________________________

______________________________________________________________

______________________________________________________________

 

RAGGI

 

 

  • Disegna lo Spirito Santo che mette in atto

            il desiderio del Padre.

 

 

 

 

Torna all'inizio

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2021
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore