Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE

  Gaudete et exsultate (cammino di formazione 2018-2019)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  DignitÓ umana
  Teillard De Chardin
  Valori e disvalori
  Sulle tracce dei Patriarchi
  Cultura Cattolica
  Storia delle idee
  Stop all'azzardo
  Piccoli amici di Ges¨
  Apriamo i nostri cuori
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  AttualitÓ
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunitÓ ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e VeritÓ (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Ges¨ spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e VeritÓ (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e veritÓ (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Bioetica (2004-2005)
  Vite travagliate(2004-2005)
  SpiritualitÓ nell'arte (2004-2005)
  Relazioni parentali (2004-2005)
  I nostri talenti (2002-2003)
  Virtu eroiche di M. Speranza (2002-2003)
  A servizio della famiglia (2002-2003)
  Forti nella tribolazione (2002-2003)
  Il nostro logo ALAM (2002-2003)
  Contro corrente (2002-2003)
  Preghiera per la pace (2002)
  SEZIONI NON FISSE
 
MOMENTI VISSUTI E MOMENTI DA VIVERE

DICEMBRE 2004

     

MOMENTI VISSUTI:
Novembre si è concluso all'insegna della normalità. L'incontro formativo della seconda domenica è stato vissuto con interesse dai partecipanti. Speriamo che durante il mese tutti ci siamo impegnati ad insaporire un po' la nostra vita, la nostra famiglia e il nostro mondo con il sale della sapienza del Vangelo. Come il sale esprime se stesso donandosi, speriamo che anche noi ci siamo espressi donandoci senza riserva e che la nostra società, che cammina nelle tenebre di un nuovo paganesimo, veda un po' di luce per orientare i suoi passi e siano tanti quelli che imboccano la "Via stretta" che conduce al Regno dei cieli.
Come persone di buona volontà abbiamo celebrato la santità di tanti nostri fratelli, che ci hanno preceduto nel segno della fede e sono giunti alla gloria, e abbiamo ricordato nella carità anche i defunti che attendono nel luogo di purificazione. Essi, forse, per essere ammessi la cospetto di Dio, aspettano il nostro perdono; se ricordiamo defunti che ci hanno fatto soffrire, perdoniamoli con generosità, anche perché "se perdoniamo Dio ci perdonerà, ma se non perdoniamo agli altri, neanche noi saremo perdonati". Il perdono è il più grande mezzo di redenzione che Dio si è inventato e ha messo a nostra disposizione, impariamo l'arte di perdonare senza tenere il conto delle ricadute dei nostri offensori.
Tutti i gruppi stanno intensificando il cammino soprattutto in questo inizio di Avvento che ci stimola proprio a preparare le vie del Signore, a raddrizzare i sentieri contorti e insidiosi del nostro cuore, a camminare sulla via stretta.
Nella preghiera del mercoledì la Comunità intera viene presentata al Signore con tutti i suoi problemi, perché la benedizione di Dio conceda forza e pazienza per vivere degnamente le difficoltà della vita. Non è ancora entrata in tutti l'esigenza di questo momento forte di preghiera settimanale, ma perseveriamo.

MOMEMTI DA VIVERE:
In questo Avvento, contrassegnato dall'Immacolata, ci sono offerti da vivere i momenti di preghiera del mercoledì. Mercoledì 21 la Comunità propone la preghiera del cuore e una liturgia penitenziale, con la possibilità di una buona confessione prima di Natale. Per non perdere le buone tradizioni, sarebbe auspicabile che in quell'occasione ognuno portasse il frutto di ciò che ha risparmiato con la mortificazione dell'Avvento e l'importo potrebbe andare in favore di una famiglia povera. In nessun'altra maniera saremo più sicuri di fare cosa gradita a Dio. Gesù in questo è stato esplicito: "Qualunque cosa avrete fatto all'ultimo dei miei fratelli, l'avrete fatta a me"
Il giorno 26 dicembre, sull'esempio di Madre Speranza, faremo il Natale dei poveri. Chi può, partecipi all'animazione e al trasporto degli anziani del Ponte Casilino, nonché a rendere confortevole questo momento con qualche piccolo dono.
Il giorno 6 gennaio ci sarà la ormai tradizionale tombolata di beneficenza; anche con il ricavato di questa, peraltro piacevole iniziativa, potremo beneficiare qualche famiglia bisognosa.
L'INCONTRO CONIUGALE si potrà tenere nei giorni 28, 29, 30 gennaio. La Comunità s'impegni a sensibilizzare le coppie che sono interessate o che ne hanno bisogno. Questo servizio di invito facciamolo, perché il Signore possa vederci almeno impegnati a dire: "Venite e vedete". Facciamo in modo che questo nuovo anno, che il Signore ci concede di iniziare, sia per noi tutti un "anno santificato" dall'impegno cristiano. Il mondo vaga nelle tenebre, la famiglia è fortemente in crisi, i figli delle tenebre sono molto più zelanti dei figli della luce, non diamo a Gesù il dispiacere di vederci apatici e senza iniziativa. Che sia veramente un Buon Anno per tutti!

 



 

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 27 novembre 2018
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore