Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE

  La coppia alla scuola di San Paolo (cammino di formazione 2017-2018)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  Valori e disvalori
  Sulle tracce dei Patriarchi
  Cultura Cattolica
  Storia delle idee
  Stop all'azzardo
  Piccoli amici di Ges¨
  Occhio alla lente
  Principi non negoziabili
  Pensieri di pace
  Autostima
  Giubileo della Misericordia
  Misericordiae Vultus
  Riflessioni sulla bolla
  Le vie della Misericordia
  Esperienza di Misericordia
  Stili di vita
  Apriamo i nostri cuori
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  L'Etica e lo Stato
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  AttualitÓ
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunitÓ ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Gender (2014-2015)
  Favole e VeritÓ (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Ges¨ spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e VeritÓ (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e veritÓ (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Bioetica (2004-2005)
  Vite travagliate(2004-2005)
  SpiritualitÓ nell'arte (2004-2005)
  Relazioni parentali (2004-2005)
  I nostri talenti (2002-2003)
  Virtu eroiche di M. Speranza (2002-2003)
  A servizio della famiglia (2002-2003)
  Forti nella tribolazione (2002-2003)
  Il nostro logo ALAM (2002-2003)
  Contro corrente (2002-2003)
  Preghiera per la pace (2002)
  SEZIONI NON FISSE
 
MOMENTI VISSUTI E MOMENTI DA VIVERE

GENNAIO 2004

     

MOMENTI VISSUTI:
Dicembre è mese di attesa. L'attesa di un bimbo accende sempre la speranza, l'ansia della novità della sorpresa, dello stupore. Questo è tanto più vero quando a nascere è il Figlio di Dio e quando si sa che non si tratta della celebrazione di un anniversario affidato alla memoria, di un evento lieto da ricordare, ma dell'Evento per eccellenza, che, nella realtà di Dio è sempre presente, un evento che non è distrutto dalla storia ma è sempre lì, nella sua freschezza e nella sua eternità.
Che mistero grande! Se fossimo più attenti al soprannaturale dovremmo impazzire di gioia al pensiero che Dio stesso viene a condividere la nostra storia perché ci ama. Nessuno può dire in verità di non essere amato, perché Dio ci ama fino ad annientare la sua divinità per divenire simile a noi. L'amore, infatti tende a portare l'amato al proprio livello; proprio questo vuol fare Dio, portarci al Suo livello e, per poterlo fare, comincia Lui a mettersi al livello nostro.
Non so se abbiamo vissuto il Natale immersi in questo mistero d'amore; la Comunità ha fatto dei tentativi che erano possibilità aperte, iniziative che noi dovevamo riempire di significato. Chi l'ha fatto sicuramente se n'è avvantaggiato. Abbiamo cercato di aiutarci mediante la preghiera: Veglia di Natale, attraverso l'invito alla conversione: Liturgia penitenziale, attraverso la carità: Natale dei poveri, Tombolata e Lotteria di beneficenza che ci hanno permesso, come Comunità, di aiutare una famiglia italiana in grave difficoltà economica e di fare un'adozione a distanza della durata di un anno. Sicuramente il Signore, con queste iniziative di generosità, è stato glorificato. Lui apprezza anche i piccoli gesti di buona volontà fatti in favore dei suoi poveri. La carità è forse il mezzo più sicuro di poter fare qualcosa per Dio: "Qualunque cosa farete in favore del più piccolo dei fratelli, l'avrete fatto a me". Ringraziamo il Signore.
A dicembre è stato fatto anche un incontro per vedove" Cammino di speranza". Non è stato molto partecipato ma ci ha permesso di offrire ad alcune sorelle che si trovano in questa situazione, dei momenti di riflessione molto utili.

MOMENTI DA VIVERE:
Ora siamo in dirittura di arrivo per la celebrazione del 25° dell'Incontro Coniugale. Non so se è ancora necessario ripeterlo perché se ne prenda coscienza: si terrà a Roma l'8 febbraio 2004. Il programma è stato già pubblicato ma lo ripetiamo:
Ci sarà una Messa di ringraziamento alle ore 10
A seguito si visiterà una Mostra rievocativa, che sarà allestita al salone.
Quindi ci sarà un pranzo comunitario.
Nel pomeriggio ci sarà un Revival dei 25 anni della Comunità d'Amore.
Nei giorni 23 - 24 - 25 - gennaio si terrà l'incontro per fidanzati: Verso la coniugalità. Queste occasioni sono da prendere in considerazione. Non ha importanza se l'Incontro è valido ai fini del matrimonio, i parroci possono voler gestire loro la preparazione dei fidanzati, ma tutti sappiamo che c'è bisogno di aiutare le giovani coppie ad impostare la coniugalità e questo Incontro è efficace per chi lo fatto lo attesta. Convincete i vostri figli a fare questa esperienza.
Invece il 30 - 31 gennaio e 1 febbraio ci sarà il REINCONTRO. Anche questa esperienza è molto efficace per impostare un rapporto migliore con i loro figli. Il compito educativo è difficile, la società non aiuta la famiglia, se non si cercano occasioni per fortificarsi, è facile subire influsso negativi.
Anticipiamo che il 20 - 21 - 22 febbraio ci sarà un nuovo Incontro Coniugale. Prendetene atto fin da ora se avete delle coppie da sensibilizzare.

 

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2018
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore