Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE
  Alla scuola di S.Pietro (cammino di formazione 2021-2022)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  Madre Speranza nostra catechista
  Dialogo tra Cristo e la Chiesa
  50 domande e risposte sul post aborto
  Sui passi di San Giuseppe
  Economia domestica
  La violenza in famiglia
  Giovani questa è la nostra fede
  Esortazioni Post-Sinodali
  Piccoli Raggi dell'Amore Misericordioso
  Educata / Mente
  In cammino verso la santità
  Il giudizio di Dio
  Lo spirito dell'arte
  Patris corde
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  Dignità umana
  Teillard De Chardin
  Piccoli amici di Gesù
  Apriamo i nostri cuori
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  Attualità
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunità ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  Sequenza - Avvisi - Messaggi
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Maschio e femmina li creò (2019-2020
  Stop all'azzardo (2017-2018)
  Storia delle idee (2017-2018)
  Cultura Cattolica (2017-2018)
  Sulle tracce dei Patriarchi (2017-2018)
  Valori e disvalori (2017-2018)
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e Verità (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Gesù spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e Verità (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e verità (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Rubriche 2004-2005
  Rubriche 2002-2003
  SEZIONI NON FISSE ANNI PRECEDENTI
 


NOVEMBRE 2006

     

 

Domande a Dio

(da 50 domande a Dio di G. Biader. Ed S.Paolo)

CARO DIO, PERCHE' APPARTIENE ALLA CHIESA SOLO CHI E' BATTEZZATO?

•  Perché tu appartieni ad una famiglia e non ad un'altra? Ne fai parte perché ci sono vincoli di discendenza, di nascita naturale. Puoi anche appartenere ad una famiglia non per filo diretto ma essa diventa la tua perché ci nasci come persona, con una discendenza di tipo culturale, spirituale. La Chiesa è una famiglia, la famiglia di coloro che credono in Gesù.

Gesù è venuto per darti la vita, la sua vita di Figlio che ti viene trasmessa con lo Spirito Santo nel segno del Battesimo. Il Battesimo segna l'inizio della vita di fede nella famiglia della Chiesa, e conferma che la mia potenza di Padre continuamente crea in te la dimensione di figlio. Gli uomini sono tutti miei figli e lo Spirito Santo soffia dove vuole, ma chi viene battezzato porta in sé un carattere indelebile che lo inserisce nella famiglia dei credenti. Sai che alcuni figli abbandonano i loro genitori e non vogliono più riconoscere le loro famiglie: non per questo possono cancellare la loro origine.

 

Flash

Ho di te questa impressione: non ti fa problema appartenere alla tua famiglia, ma ti danno molto fastidio le sue regole. E' così anche per le regole della famiglia della Chiesa?

 

Nel tuo zaino

•  Per i cattolici, la Chiesa universale è tutto il popolo di Dio, cioè la comunità dei battezzati con la guida del Papa; la Chiesa particolare è la Diocesi con la guida del Vescovo; la Chiesa locale è la Parrocchia con la guida del Parroco; la chiesa domestica è la famiglia fondata sul sacramento del Matrimonio.

•  Battesimo è parola che deriva dal greco e significa immersione: Il Battesimo è un segno voluto da Gesù che disse ai suoi Apostoli: “Andate e ammaestrate tutte le genti, battezzandole nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo” (Mt 28,19)

•  Un bel giorno Demetrio si trovò in Paradiso. Era un vero laico, non era battezzato e fu il primo a stupirsi di essere arrivato così in alto. Tutti gli angeli erano in fermento. Si passavano la voce dicendo: “Come ce l'ha avrà fatta? Demetrio intanto si guardava intorno e, di colpo, si accorse di non aver concluso gran che nella vita. Quanti progetti demoliti dalla burocrazia, quanto lavoro per la pace, distrutto dall'invidia! Demetrio piangeva e guardava il Signore con occhi costernati: “Sono arrivato qui ma non ho da portarti che rottami…” E il Signore: “Proprio perché ti sei accorto che sono rottami, posso accoglierti fra le mie braccia, figlio mio”.

Secondo me

Caro diario, Una mia amica mi ha parlato di “ sbattezzo ”: che parola ridicola e brutta! Se quando sei nato ti hanno regalato il Battesimo e quindi una famiglia, perché buttarli via? Però se sono battezzata devo fare la cristiana: sarebbe meglio non avere religione? Mi sentirei di nessuno. Penso che me la caverò.

“Amici!”…

   Rendiamo grazie a Dio Padre. Egli ci ama da sempre e nel battesimo ci ha generati chiamandoci a far parte del suo popolo. Ogni battezzato ha il compito di annunciare la buona notizia, Gesù Cristo. La Chiesa comprende chi ha fede ed è pellegrino sulla terra e quanti, al di là della morte, sono nella luce di Dio.

  


 

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2021
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore