Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE

  Gaudete et exsultate (cammino di formazione 2018-2019)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  DignitÓ umana
  Teillard De Chardin
  Valori e disvalori
  Sulle tracce dei Patriarchi
  Cultura Cattolica
  Storia delle idee
  Stop all'azzardo
  Piccoli amici di Ges¨
  Apriamo i nostri cuori
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  AttualitÓ
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunitÓ ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e VeritÓ (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Ges¨ spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e VeritÓ (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e veritÓ (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Bioetica (2004-2005)
  Vite travagliate(2004-2005)
  SpiritualitÓ nell'arte (2004-2005)
  Relazioni parentali (2004-2005)
  I nostri talenti (2002-2003)
  Virtu eroiche di M. Speranza (2002-2003)
  A servizio della famiglia (2002-2003)
  Forti nella tribolazione (2002-2003)
  Il nostro logo ALAM (2002-2003)
  Contro corrente (2002-2003)
  Preghiera per la pace (2002)
  SEZIONI NON FISSE
 

 


GENNAIO 2018

     

SANTITA'

Dobbiamo fare ogni cosa nel nome del Signore: tante volte crediamo di essere arrivati, di essere pienamente realizzati, mentre invece siamo ancora in cammino, specie nella Fede, "il principe del male" a volte fa credere che non abbiamo più bisogno di aiuto, che siamo padroni del nostro tempo mentre il percorso è ancora lungo e irto di pericoli e di cadute.

Le tribolazioni e le prove che Dio ci manda servono per farci capire che Lui ci richiama ad essere fedeli, ad accogliere lo Spirito Santo che ci aiuta a purificarci ed a convertirci di nuovo. Nella storia della Chiesa il bene ed il male sono sempre presenti ed il giudizio umano è ben diverso da quello divino: quello che a noi pare deserto a volte è terreno fertile per il fiorire di grandi santi. Siamo vasi di creta da cui si sprigiona la potenza divina ( Cor. 2,47 ) attraverso l'aiuto dello Spirito Santo che ci sorregge. Nella LG,40 leggiamo "Tutti i fedeli di qualsiasi stato o grado sono chiamati alla pienezza della vita cristiana e alla perfezione della carità". San Francesco di Sales nel 1600 scriveva che le virtù comuni praticate nella vita di tutti i giorni sono capaci di condurci ad una vita perfetta. Accanto ai grandi carismi dei santi ci sono, dice San Paolo, quelli più umili ma egualmente preziosi "per l'utilità comune" ( Cor. 1, 12,7 )

Se superiamo gli egoismi con l''amore, la preghiera e la fortezza riusciremo anche a vincere il male in famiglia, nel lavoro, nel quartiere in cui viviamo. Lo Spirito Santo ci aiuta ma chiede anche che noi aiutiamo gli altri, rimanendo sempre all'erta per non cadere nelle mani di falsi profeti che fanno credere doni dello Spirito quello che altro non è che pensiero umano.

"Forse anche voi volete andarvene?" ( Gv. 6,67 ) Gesù ci chiede di essere fedeli all' Eucaristia, che assieme alla Croce riconduce alla Fede. L' Eucaristia è un invito ad offrire noi stessi a Dio, così come Lui si offre a noi, Gesù si offre sotto forma di pane, alimento umilissimo ma necessario alla nostra vita, per farci comprendere come in una cosa così povera vive l'immenso amore di Dio per le sue creature.

La santità è sì dono di Dio ma necessita della risposta dell'uomo alla chiamata divina. La Chiesa è " comunione dei santi " in quanto ci dà la possibilità di essere "salvati" dalla Misericordia Divina a meno che non abbiamo la presunzione del fariseo che si crede senza peccato, al contrario del pubblicano che si proclama peccatore e chiede umilmente a Dio di poter essere salvato. Nella Chiesa Cristo ci chiama ad essere umili semi che devono crescere e dare frutti in abbondanza in ogni stagione della vita, facendo conoscere a chi ci sta accanto, attraverso le nostre azioni, l'amore di Dio, che attraverso il sacrificio del Figlio rimette i nostri peccati e ci conduce alla salvezza.

 


Torna all'inizio

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 1 marzo 2019
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore