Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE

  Gaudete et exsultate (cammino di formazione 2018-2019)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  Dignità umana
  Teillard De Chardin
  Valori e disvalori
  Sulle tracce dei Patriarchi
  Cultura Cattolica
  Storia delle idee
  Stop all'azzardo
  Piccoli amici di Gesù
  Apriamo i nostri cuori
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  Attualità
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunità ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e Verità (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Gesù spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e Verità (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e verità (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Bioetica (2004-2005)
  Vite travagliate(2004-2005)
  Spiritualità nell'arte (2004-2005)
  Relazioni parentali (2004-2005)
  I nostri talenti (2002-2003)
  Virtu eroiche di M. Speranza (2002-2003)
  A servizio della famiglia (2002-2003)
  Forti nella tribolazione (2002-2003)
  Il nostro logo ALAM (2002-2003)
  Contro corrente (2002-2003)
  Preghiera per la pace (2002)
  SEZIONI NON FISSE
 

 

PERFETTI NELL'AMORE

MARZO 2006

     

 

Una unica Famiglia

Le Suore: Ancelle dell'A. M.

I Religiosi; Figli dell'A. M.

I Laici: Associazione Laici

Oggi nel mondo... per annunciare l'amore

UNA UNICA FAMIGLIA RELIGIOSA

COMPOSTA DA DUE CONGREGAZIONI:

LE ANCELLE E I FIGLI DELL'AMORE MISERICORDIOSO

  II fatto più consolante nella storia delle Congregazioni dei Figli e delle Ancelle dell'Amore Misericordioso è l'umile certezza che Dio è intervenuto concretamente nel suscitare questa Famiglia

religiosa.

  La Fondatrice, Madre Speranza di Gesù Alhama, ha sostenuto sempre di essere stata solo trasmettitrice ed esecutrice del volere divino.

  Obbediente al piano di Dio, fonda una famiglia religiosa comprendente due Congregazioni: le Ancelle dell'Amore Misericordioso, nate a Madrid il 24 dicembre 1930, e i Figli dell'Amore Misericordioso, nati a Roma il 15 agosto 1951, che insieme hanno il compito di annunciare e testimoniare al mondo "le ricchezze della sua misericordia". (cf Const FAM, p 9)

  L'origine delle Costituzioni per questa Famiglia religiosa è così presentata dalla stessa Madre Speranza: "II buon Gesù mi ha detto che è giunto il momento di scrivere le Costituzioni alle quali dovranno conformarsi in seguito la Congregazione dei Figli dell'Amore Misericordioso e tra non molto la Congregazione delle Ancelle dell'Amore Misericordioso; da queste Costituzioni devo trascrivere quello che riguarda le Ancelle, mettendo da parte ciò che più tardi dovranno osservare i Figli dell'Amore Misericordioso". (El pan 18, Hoy 28.III.1929)

  "II 16 agosto 1929 ebbi ordine di aggiustare le Costituzioni per le Ancelle dell'Amore Misericordioso, estraendo, da quelle già scritte, tutto ciò che era proprio delle Ancelle e lasciando separato in un quaderno a parie tutto quello che più tardi sarebbe servito per i Figli dell'Amore Misericordioso; mi fu detto che in questo lavoro dovevo farmi aiutare dal mio Padre spirituale il Rev.do Padre Antonio Naval e così fu fatto”. (El pan 18, Hoy 28.III.1929)

  "Oggi 9 maggio 1952 mi viene detto di aggiustare le Costituzioni dei Figli dell'Amore Misericordioso e di aggiungere a queste tutto quanto si riferisce al Clero secolare, facendolo vedere prima a Monsignore Orlando Perfetti, il quale ha accettato preparando una specie di Statuto per il clero secolare; di tutto questo io ho avuto ordine di inserire nelle Costituzioni solo i punti principali". (Elpan 18, Hoy 9.5.1952)

  All'origine di queste Costituzioni va riconosciuto dunque, il carisma di fondazione, dono dello Spirito alla madre Fondatrice e da lei trasmesso a noi. Tale carisma comporta l'accoglienza di un aspetto del mistero di Cristo, di "uno stile particolare di santificazione e di apostolato, che stabilisce una sua determinata tradizione". (CritDir, n 11)

  Questi brevi cenni di tradizione mostrano che le due Congregazioni di Ancelle e di Figli dell'Amore Misericordioso sono nate per essere segno dell'Amore Misericordioso di Dio. Tale tradizione non appartiene soltanto al passato: è un'eredità da raccogliere, vivere e trasmettere, con lo stesso spirito della Fondatrice, provvidenzialmente confermato dalla Chiesa con la "Dives in Misericordia".

  L'essere una "unica famiglia" è, per le due Congregazioni, un elemento costitutivo, tanto che troviamo scritto nelle rispettive Costituzioni: " Queste due Congregazioni sono una stessa cosa, con lo stesso Titolare, l'esercizio della carità senza limiti e tutti sono figli della stessa Madre". (Cost. Orig. Parte II, 15)

  La stessa Madre Speranza, scrivendo ai suoi figli e alle sue figlie, comunicava loro le sue aspirazioni di madre:

"La cosa più grande che qui su questa terra esiste per questa vostra Madre, è vedere queste due piante come alberi giganteschi, che possano estendersi in tutto il mondo unite, esercitando la carità ed insegnando alle anime, con il buon esempio della modestia, abnegazione e sacrificio, il fine per cui sono state create le nostre due Congregazioni: non è altro che dar gloria al nostro Dio e alla sua Chiesa e fare il bene alle anime". (El pan 20, Circ 23.6.1957).

  Sorelle e fratelli, dunque, con il medesimo spirito, nello stesso carisma, con il compito di annunciare e testimoniare le ricchezze della misericordia del Signore:

"Si aiuteranno scambievolmente, si ameranno come veri fratelli, trattandosi sempre con

il massimo rispetto, disposti sempre a sacrificarsi gli per gli altri". (Cast. Orig. Parte II, 15).

"Tutti uniti nella carità e l'amore fraterno, lavorino nella propria santificazione, cercando di essere luce per gli altri e, in questo modo, potranno raggiungere i fini per i quali il buon Gesù ha fatto nascere queste due Congregazioni". (Cost. Orig. Parte II, 15).

  Nelle Costituzioni troviamo scritto: "Essere fratelli e sorelle che collaborano tra loro materialmente e spiritualmente costituisce la nostra "aspirazione" fondamentale ". (Cost. eam, art 62).

  La stessa Fondatrice/ in diverse occasioni, esortava entrambi:

  "Vivete, figli miei, sempre uniti come una forte pigna, sempre uniti per santificarvi, per dare gloria al Signore ed esercitare il bene verso le anime con trattano con voi". (El pan 21, Exh 26.2.1966).

                   Ricerca a cura di Bruna

 

 

Signore mio e Dio mio, la tua misericordia ci salvi,

il tuo Amore Misericordioso ci liberi da ogni male.


 

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 30 dicembre 2018
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore