Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE
  Alla scuola di S.Pietro (cammino di formazione 2021-2022)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  Madre Speranza nostra catechista
  Dialogo tra Cristo e la Chiesa
  50 domande e risposte sul post aborto
  Sui passi di San Giuseppe
  Economia domestica
  La violenza in famiglia
  Giovani questa Ŕ la nostra fede
  Esortazioni Post-Sinodali
  Piccoli Raggi dell'Amore Misericordioso
  Educata / Mente
  In cammino verso la santitÓ
  Il giudizio di Dio
  Lo spirito dell'arte
  Patris corde
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  DignitÓ umana
  Teillard De Chardin
  Piccoli amici di Ges¨
  Apriamo i nostri cuori
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  AttualitÓ
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunitÓ ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  Sequenza - Avvisi - Messaggi
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Maschio e femmina li cre˛ (2019-2020
  Stop all'azzardo (2017-2018)
  Storia delle idee (2017-2018)
  Cultura Cattolica (2017-2018)
  Sulle tracce dei Patriarchi (2017-2018)
  Valori e disvalori (2017-2018)
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e VeritÓ (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Ges¨ spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e VeritÓ (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e veritÓ (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Rubriche 2004-2005
  Rubriche 2002-2003
  SEZIONI NON FISSE ANNI PRECEDENTI
 


DICEMBRE 2019

     

LA PERLA PREZIOSA

(Continuazione dal numero precedente)

Dio scese a festeggiarli e disse:

“Voi siete immortali perché vi ho dato vita con il mio alito, Se volete vivere eternamente nel vortice dell’amore divino, dovete sapere che io sono AMORE e solo chi ama può abitare in me. Dovete amare me e dovete amarvi tra di voi, dovete rispettare la natura, perché l’ho creata con amore per voi. Potete mangiare i frutti di tutti gli alberi, ma non toccate i frutti dell’albero della scienza del bene e del male, perché altrimenti morirete. Accettate la proposta?

Adamo ed Eva risposero: “Ma certo, Signore, chi poteva immaginare una simile opportunità?

Era tutto bello dovevano solo dare dimostrazione che avevano accettato il piano di Dio su di loro.

Ma un giorno, mentre Eva stava proprio sotto l’albero della scienza del bene e del male, vede un bel serpente che sinuosamente si arrampica sull’albero:

“Eva, non vedi che bei frutti? Li hai assaggiati, non ti piacciono?

“No, disse Eva, ma Dio ci ha detto di non toccarli, altrimenti moriremo!”

“Ma no che non morrete, anzi, se ne mangiate diventerete simili a Dio, potrete sapere tutto, potrete creare quello che volete, Dio non vuole concorrenti, per questo vi ha proibito di mangiarli.

Eva comincia a dubitare: lo mangio o non lo mangio? E più guardava quei frutti e più le veniva voglia di mangiarli. Allunga la mano ed ecco: il frutto era bellissimo, dà un morso e subito chiama Adamo perché anche lui lo assaggi.

Ma che guaio, hanno ancora il boccone in bocca e già si vedono nudi, brutti, sporchi.

Loro che dovevano essere le perle del Paradiso di Dio erano impresentabili. Cercano di coprirsi, di nascondersi e s’infrattano tra le piante del giardino. Non erano diventati come Dio e avevano disobbedito a Dio! Che vergogna! Che paura!

Ma Dio, a cui nulla sfugge, si accorge del disagio delle sue creature e scende nel giardino di Eden: Adamo, Eva, dove siete?

Nessuno rispondeva. Grida più forte: “Venite fuori, sono io!”

Adamo si fa coraggio ed esce dal folto dei cespugli:

Dio capisce e dice: “Avete mangiato il frutto proibito, e ora cosa succede? Vi avevo detto che per il vostro bene non dovevate farlo e se l’aveste fatto sareste caduti in una trappola infernale: discordia, dolore, inimicizia, malattia, morte!!!

E Adamo: “La donna che tu mi hai dato me l’ha offerto”.

Eva: “Il serpente mi ha ingannata e io ci sono caduta”.

“Ebbene, dice Dio, andrete sulla Terra, nel Regno del serpente infernale! Io rispetto la vostra scelta.”

(Continua al numero successivo)

Torna all'inizio

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2021
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore