Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE
  Alla scuola di S.Pietro (cammino di formazione 2021-2022)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  Madre Speranza nostra catechista
  Dialogo tra Cristo e la Chiesa
  50 domande e risposte sul post aborto
  Sui passi di San Giuseppe
  Economia domestica
  La violenza in famiglia
  Giovani questa è la nostra fede
  Esortazioni Post-Sinodali
  Piccoli Raggi dell'Amore Misericordioso
  Educata / Mente
  In cammino verso la santità
  Il giudizio di Dio
  Lo spirito dell'arte
  Patris corde
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  Dignità umana
  Teillard De Chardin
  Piccoli amici di Gesù
  Apriamo i nostri cuori
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  Attualità
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunità ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  Sequenza - Avvisi - Messaggi
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Maschio e femmina li creò (2019-2020
  Stop all'azzardo (2017-2018)
  Storia delle idee (2017-2018)
  Cultura Cattolica (2017-2018)
  Sulle tracce dei Patriarchi (2017-2018)
  Valori e disvalori (2017-2018)
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e Verità (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Gesù spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e Verità (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e verità (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Rubriche 2004-2005
  Rubriche 2002-2003
  SEZIONI NON FISSE ANNI PRECEDENTI
 


FEBBRAIO 2009

     

         Viaggi di Jacques Prèvert

 

Anch’io

come i pittori

possiedo i miei modelli

 

Un giorno

ed è già ieri

dalla piattaforma di un autobus

guardavo le donne

scendere per via Amsterdam

D’improvviso attraverso il vetro del tram

ne scoprii una

che non avevo veduto salire

Seduta e sola pareva sorridere

E subito mi piacque moltissimo

ma subito

m’accorsi che era mia moglie

Ne fui felice.

 

Quando… di Jacques Prèvert

 

Quando il leoncino fa colazione

  la leonessa ridiventa giovane

Quando il fuoco reclama la sua parte

                la terra avvampa

Quando la morte le parla dell’amore

             ha un fremito la vita

Quando la vita gli parla della morte

          ha un sorriso l’amore.

 

Il messaggio di Jacques Prèvert

 

La porta che uno ha aperto

La porta che uno ha richiuso

La sedia su cui s’è seduto

Il gatto che uno ha accarezzato

Il frutto che uno ha morso

La lettera che uno ha letto

La sedia che uno ha rovesciato

La porta che uno ha aperto

La strada dove uno sta correndo

Il bosco che uno attraversa

Il fiume dove uno si butta

L’ospedale dove uno è morto.

 

Le porte romane Vincenzo Galli

                         Da  Roma romanesca turistica e panoramica

                                               Ed. Rugantino e Calandrino

Quarch’anno fa trovavi l’aria sana

fòri de porta, su pe’ l’Appia antica;

oppuramente verso Tuscolana,

tra li muri anniscosti da l’ortica…

 

Da Porta San Giovanni, castellana,

o da Porta Maggiore, cara amica,

passavi a San Lorenzo, o la Pinciana,

oppure a Porta Pia, senza fatica…

 

Da la Porta der Popolo, giù in piano,

a la Porta San Paolo, e l’Ardeatina,

appresso a quella poi San Sebastiano.

 

Porta Metronia, oppure la vicina

Porta Latina… er giro sano sano

de la Roma chiamata la Divina! 

 

Destino Dominick Ferrante da “Incompiutaggini

 

Il fatato destriero accelera.

Invecchia.

Ma non è così.

Ci offusca ogni volta la colpa

di braccarlo sempre più audaci.

Ma lui non cambia.

Consunti da sempre i suoi zoccoli

scalpitano di suono uguale

echeggiano in valli e monti. Coperti.

Avvolti.

A volte sembra si fermi

come negli occhi il miraggio,

illusi nel sordo rumore dell’ennesima attesa.

Ma si allontana solamente.

Guardandoci per burla.

Non dirlo e lasciarci fermi al palo.

 

Il nostro giardino Dada Prunotto, da “Tango per il mio gatto”

 

Ricordi amore

Quando mi portavi i fiori?

Ma oggi c’era vento nel nostro giardino

 

Calma è ora la sera

E silenziosa

E io aspetto ancora

 

Portami i tuoi fiori senza vento

 

Non dire parole pensate

Lascia lontano la loro voce

I pensieri stanchi non sono fiori

 

Allora accenderò lumi

Nella notte che cammina

E veglierò al profumo

Del nostro giardino

 

Per questo amore

Ti aspetto ancora

 

Portami i tuoi fiori senza vento

 

 


 

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2021
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore