Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE

  Gaudete et exsultate (cammino di formazione 2018-2019)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  DignitÓ umana
  Teillard De Chardin
  Valori e disvalori
  Sulle tracce dei Patriarchi
  Cultura Cattolica
  Storia delle idee
  Stop all'azzardo
  Piccoli amici di Ges¨
  Apriamo i nostri cuori
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  AttualitÓ
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunitÓ ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e VeritÓ (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Ges¨ spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e VeritÓ (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e veritÓ (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Bioetica (2004-2005)
  Vite travagliate(2004-2005)
  SpiritualitÓ nell'arte (2004-2005)
  Relazioni parentali (2004-2005)
  I nostri talenti (2002-2003)
  Virtu eroiche di M. Speranza (2002-2003)
  A servizio della famiglia (2002-2003)
  Forti nella tribolazione (2002-2003)
  Il nostro logo ALAM (2002-2003)
  Contro corrente (2002-2003)
  Preghiera per la pace (2002)
  SEZIONI NON FISSE
 


MAGGIO 2018

     

La bontà

                  Madre Teresa

Non permettere mai

che qualcuno venga a te

E vada via senza essere

migliore e più contento.

Sii l’espressione

della bontà di Dio.

Bontà sul tuo volto

e nei tuoi occhi.

Bontà nel tuo sorriso

e nel tuo saluto.

Ai bambini, ai poveri

e a tutti coloro che soffrono

nella carne e nello spirito,

offri sempre un sorriso gioioso.

Dai a loro

non solo le tue cure

ma anche il tuo cuore.

 

da ORTIS

 

Sì, ho baciato Teresa;

i fiori e le piante esalavano

in quel momento un odore soave;

le aure erano tutte armonia;

i rivi risuonavano da lontano;

e tutte le cose s'abbellivano

allo splendore della luna

che era tutta piena della luce

infinita della divinità.

Gli elementi e gli esseri esultavano

nella gioia di due cuori ebbri di amore.

- Ho baciata e ribaciata quella mano...

e Teresa mi abbracciava tutta tremante,

e trasfondea i suoi sospiri nella mia bocca,

e il suo cuore palpitava su questo petto:

mirandomi co' suoi grandi occhi languenti,

mi baciava, e le sue labbra umide,

socchiuse mormoravano su le mie...

 

 ‘O professore

       Maria Grazia Zagaria da “Quando il cuore ti parla”

 

‘Nu professore ‘e cunuscenza mia

è ‘nu signore,

m’a ‘nzegnato ‘o ‘bbene e l’alleria

e …

doce doce m’a portato p’a via.

 

Si ‘lle guardo dint’ ‘o Core

ce veco l’Ammore,

chillo pulito,

chillo sincero,

forte

e chjne ‘e passione;

chillo ca sule isso sape dà

senza sparagne,

‘a ‘mmane chjene.

 

L’ammore ched’è?

Edoardo De Filippo

 

“Scusate, sapite l’ammore ched’è?

 

“L’ammore’ è na cosa

c’addora di rosa

ca rosa nunn’è…

nduvina ched’è?”

 

“E’ rosa… E scusate, sapite pecché?”

 

“E’ rosa ‘o culore

che serve p’ ‘ammore.

l’ammore nun c’è

si rosa nunn’è”.

 

“L’addore che c’entra… si rosa nunn’è?

 

“Pecchè dinto maggio

se piglia curaggio.

Sentenno l’addore

te nasce l’ammore”:

 

“A maggio sultanto?... E sapite pecchè?”

 

“E’ maggio pè n’anno

pè chille c’ ‘o sanno.

pè chi non vò bene

stu mese nun vene”.

 

“E senza l’addore l’ammure nun c’è?

 

“Nun c’è… pecchè ‘ammore

è forte delore,

ca pare na cosa

c’addora di rosa”.

 

 

Papa Sisto 

da “Roma romantica, turistica e Panoramica”

di  Vincenzo Galli

Tra li papi che in tempo più recente

l’hanno restaurata tutta quanta

‘sto papa Sisto pe’ la Scala Santa

fece la parte sua continuamente.

 

Ner mentre scapocchiava er delinquente

rifinì er Cuppolone che t’incanta;

arzò la guja in piazza; e fece tanta

artr’opera in cinque anni solamente.

 

La via Sistina è sua; l’acqua Felice

l’ha fatta venì lui; piazze, ospedali

e strade senza parte ingannatrice…

 

Mica ce so’ le buche che ce stanno

in quelle fatte adesso… dozzinali…

Eh!... ce vorebbe un papa Sisto l’anno!

 


Torna all'inizio

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 1 marzo 2019
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore