Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE
  Alla scuola di S.Pietro (cammino di formazione 2021-2022)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  Madre Speranza nostra catechista
  Dialogo tra Cristo e la Chiesa
  50 domande e risposte sul post aborto
  Sui passi di San Giuseppe
  Economia domestica
  La violenza in famiglia
  Giovani questa è la nostra fede
  Esortazioni Post-Sinodali
  Piccoli Raggi dell'Amore Misericordioso
  Educata / Mente
  In cammino verso la santità
  Il giudizio di Dio
  Lo spirito dell'arte
  Patris corde
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  Dignità umana
  Teillard De Chardin
  Piccoli amici di Gesù
  Apriamo i nostri cuori
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  Attualità
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunità ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  Sequenza - Avvisi - Messaggi
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Maschio e femmina li creò (2019-2020
  Stop all'azzardo (2017-2018)
  Storia delle idee (2017-2018)
  Cultura Cattolica (2017-2018)
  Sulle tracce dei Patriarchi (2017-2018)
  Valori e disvalori (2017-2018)
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e Verità (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Gesù spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e Verità (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e verità (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Rubriche 2004-2005
  Rubriche 2002-2003
  SEZIONI NON FISSE ANNI PRECEDENTI
 


OTTOBRE 2006

     

Il nuotatore Dada Prunotto

O Nuotatore

chi sei

in quell'acqua

che muove, schizza

e spuma?

Ti dà stile

la cuffia stretta

al viso

E le spalle possenti

ti fanno agile

nell'onde

Sicuro e potente

graffi e penetri l'acqua

e la fai cantare

A sera ti vedrò

sul podio

raccogliere premi e onori

Ma io offrirò un bouquet

di invidia

Lasciami almeno quella

mio bel Nuotatore

troppo sicuro della vita!

 

 

Commento alla poesia: “Sudore”

  In un momento di intimo disagio, mi rimane più semplice spiegare in forma poetica come mi sento il cervello. Lo sento come fosse un bicchiere d'acqua limpida violata da una goccia di latte caduta all'improvviso, inaspettata. Da quell'imprevisto perdo la padronanza del pensiero: la nebbia lattiginosa toglie chiarezza. Lo stress è forte e il cervello ha bisogno di riposo, e me lo chiede, rifiutandosi di ricordare con continuità anche le cose più semplici. La luce dà al giorno impegni che non posso assolvere con chiarezza. Finalmente il buio della notte significa riposo e affiora la spiegazione vera del mio malessere: ho bisogno di amare. Sudo. Suona un campanello d'allarme: mi devo curare. Dada

 

 

Sudore

 

Un campanello

aggiunge una goccia

di latte

al bicchiere d'acqua

della mia mente

E quest'acqua

diventa nebbia

Si spande dal profondo

e invade il pensiero

immagini rarefatte

punteggiano appena

la memoria

E a tratti ricordo

e non ricordo

Finché c'è luce.

Poi la mente

vuole riposo

La notte è buio:

suda la mia mente

Suda amore

la mia mente .

 

 

   La guerra fa parte del nostro quotidiano, ormai. La nostra rubrica vuole offrire una riflessione su questo argomento, inserendo ogni mese una poesia di guerra, augurandoci di meritare la beatitudine evangelica: “beati i promotori di pace”.

Canto dei morti invano Primo Levi

Sedete e contrattate

a vostra voglia, vecchie volpi argentate.

Vi mureremo in un palazzo splendido

con cibo, vino, buoni letti e buon fuoco

purché trattiate e contrattiate

le vite dei nostri figli e le vostre.

Che tutta la sapienza del creato

converga a benedire le vostre menti

e vi guidi nel labirinto.

Ma fuori al freddo vi aspetteremo noi,

l'esercito dei morti invano,

noi della Marna e di Montecassino,

di Trebblinka, di Dresda e di Hiroshima:

E saranno con noi

i lebbrosi e i tracomatosi,

gli scomparsi di Buenos Aires,

i morti di Cambogia e i morituri d'Etiopia,

i patteggiati di Praga,

gli esangui di Calcutta,

gl'innocenti straziati a Bologna.

Guai a voi se uscirete discordi:

sarete stretti dal nostro abbraccio.

Siamo invincibili perché siamo vinti.

Invulnerabili perché già spenti:

noi ridiamo dei vostri missili.

Sedete e contrattate

finché la lingua vi si secchi:

se dureranno il danno e la vergogna

vi annegheremo nella nostra putredine

 

 

Tormento di forma (Da “Incompiutaggini” di Dominick Ferrante)

Piove.

Da dietro un vetro.

Non ha importanza il rumore se è dentro o fuori.

C'è.

Incombe latente e frusta intortando…

La mente.

Già.

Crea nuovi equilibri.

Paradossali silenzi.

Nuova tavola piatta, stato mentale

punteggiato di atrocità risibili.

Solo perché visibili.

E ascoltarne il profumo non ha senso,

per me ormai orbo col naso sordo.

Lobi raffreddati da parole sospese,

fritte nell'inutile puzza dell'aria.

Piove.

Pioverà ancora.

Ancora a confondere.

 

 

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2021
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore