Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE

  Gaudete et exsultate (cammino di formazione 2018-2019)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  DignitÓ umana
  Teillard De Chardin
  Valori e disvalori
  Sulle tracce dei Patriarchi
  Cultura Cattolica
  Storia delle idee
  Stop all'azzardo
  Piccoli amici di Ges¨
  Apriamo i nostri cuori
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  AttualitÓ
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunitÓ ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e VeritÓ (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Ges¨ spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e VeritÓ (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e veritÓ (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Bioetica (2004-2005)
  Vite travagliate(2004-2005)
  SpiritualitÓ nell'arte (2004-2005)
  Relazioni parentali (2004-2005)
  I nostri talenti (2002-2003)
  Virtu eroiche di M. Speranza (2002-2003)
  A servizio della famiglia (2002-2003)
  Forti nella tribolazione (2002-2003)
  Il nostro logo ALAM (2002-2003)
  Contro corrente (2002-2003)
  Preghiera per la pace (2002)
  SEZIONI NON FISSE
 
Ricettario

DICEMBRE 2012

     

                               Rubrica a cura di Dada                                            

 

TORTA ORIGINALE  AL CAFFE’

 

RICETTARIO DICEMBRE

Ingredienti per 4 persone

  • Pandispagna,
  • 2 bicchieri di cognac,
  • 1 tazza di marmellata di pesche
  • 300 gr. di zucchero
  • 100 gr. di burro
  • 6 cucchiai di caffè molto forte.

 

Preparazione:

  • Bagnate i due pandispagna con cognac. Mettete uno su un piatto da portata. Copritene tutta la superficie con marmellata di pesche, mettetevi sopra l’altro pandispagna. Sbattete lo zucchero con il burro, versate poco a poco il caffè, continuando a sbattere, Coprite tutta la torta con questa crema, decorate a piacere e portate in tavola.

 

Rimedi della nonna

 

  • Doccia: Per liberare la doccia dal calcare utilizzate dell’aceto caldo, passandolo magari con uno spazzolino nelle zone più difficili da raggiungere. Bulbo (parte forata da cui esce l’acqua) Se il bulbo è veramente otturato, smontatelo e fatelo bollire per almeno 10 minuti in acqua e abbondante aceto, facendo attenzione alle eventuali parti dorate che, a volte, sono molto delicate. Se invece il bulbo presenta delle parti in plastica, non utilizzate la bollitura ma un semplice bagno in aceto diluito con acqua. Pareti: Per pulire le pareti della doccia strofinatele con della lana di acciaio molto fine, farcendo attenzione a non graffiare le superfici (si consiglia di provarne l’effetto su un angolino nascosto). Una volta passate tutte le piastrelle sciacquate bene per togliere tutti i residui. Cabina: Le pareti della cabina doccia le pulirete bene con una spugna intrisa di aceto bianco, molto efficace grazie alla sua azione anticalcare. Questo metodo potrete applicarlo sia sulle pareti in vetro che su quelle in plastica. Piatto doccia: Pulite il piatto doccia con bicarbonato di sodio, strofinando bene con una spugna. Tenda: Uno dei principali problemi delle tende della doccia è la muffa che vi si forma. Contrasterete questo fenomeno se, dopo il lavaggio, lascerete la tenda per alcuni minuti in un bagno di acqua e sale. Per eliminare le macchie circoscritte passatevi con una spugna del bicarbonato di sodio. Per alcune macchie è efficace anche il succo di limone. La tenda della doccia in lavatrice dovrete lavarla a 30 gradi insieme a degli asciugamani (tre o quattro asciugamani per il viso  andranno bene, oppure due teli da bagno) usando detersivo e bicarbonato di sodio in parti uguali. Aggiungete poi all’acqua del risciacquo un bicchiere di aceto bianco e appendete la tenda ancora umida per eliminare le grinze. Niente centrifuga! Per tende di plastica è sufficiente passare una spugna con sapone liquido per piatti. Risciacquate con cura.

 

 

 

Torna all'inizio

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 30 dicembre 2018
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore