Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE

  Gaudete et exsultate (cammino di formazione 2018-2019)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  DignitÓ umana
  Teillard De Chardin
  Valori e disvalori
  Sulle tracce dei Patriarchi
  Cultura Cattolica
  Storia delle idee
  Stop all'azzardo
  Piccoli amici di Ges¨
  Apriamo i nostri cuori
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  AttualitÓ
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunitÓ ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e VeritÓ (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Ges¨ spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e VeritÓ (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e veritÓ (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Bioetica (2004-2005)
  Vite travagliate(2004-2005)
  SpiritualitÓ nell'arte (2004-2005)
  Relazioni parentali (2004-2005)
  I nostri talenti (2002-2003)
  Virtu eroiche di M. Speranza (2002-2003)
  A servizio della famiglia (2002-2003)
  Forti nella tribolazione (2002-2003)
  Il nostro logo ALAM (2002-2003)
  Contro corrente (2002-2003)
  Preghiera per la pace (2002)
  SEZIONI NON FISSE
 
RICETTARIO E RIMEDI DELLA BISNONNA

MARZO 2004

     

I rimedi della nonna
PEPERONI, SAPORE E SALUTE
Pur essendo meno rinomati di broccoli, cavolfiori e altri alimenti molto energetici, i peperoni sono ricchissimi di nutrienti, soprattutto vitamina C e betacarotene. Di norma più sono rossi più betacarotene contengono. Il betacarotene nell'organismo si trasforma in vitamina A. Esso è indispensabile per il buon funzionamento del sistema immunitario ed è antiossidante, cioè capace di neutralizzare quelle molecole di ossigeno dannose per i tessuti, dette "radicali liberi", che secondo gli esperti, contribuiscono a provocare gravi patologie come cataratta e cardiopatie.
Un peperone contiene 4 mg. Di betacarotene, pari al 40 - 66 % del livello di assunzione raccomandato di 6 - 10 mg.
Sia rossi che verdi i peperoni contengono anche dosi abbondanti di un altro importante antiossidante, la vitamina C. Mezza tazza di peperone verde tagliato a pezzi (circa mezzo peperone) contiene 45 mg. di vitamina C, pari al 74 % del fabbisogno giornaliero; la stessa quantità di peperone rosso ne contiene addirittura 142 mg, pari al 236 % del fabbisogno giornaliero.
I peperoni più nutrienti sono quelli di stagione, che maturano da luglio a settembre.
Qualche suggerimento:
Cuoceteli poco. Con la cottura la vitamina C viene distrutta, sarebbe meglio mangiare crudi i peperoni. Tuttavia perché le cellule fibrose rilascino il betacarotene, occorre un po' di calore, per cui per ottenere il massimo di entrambi i nutrienti l'ideale è una breve cottura al vapore, in padella o nel forno a microonde.
Aggiungete un filo d'olio. Per essere assorbito dall'organismo, il betacarotene deve essere accompagnato da una piccola dose di grassi. Con l'aggiunta di un filo d'olio prima o dopo la cottura, sfrutterete al massimo questo nutriente.
Mescolateli con altre verdure. Anche se i peperoni sono così importanti poche persone ne consumano a sufficienza. Il modo più semplice per consumarne di più è mescolarli ad altri ingre-dienti. I peperoni sono indicatissimi per ravvivare piatti di pasta, insalate di tonno e insalate verdi.
Un brindisi molto vitaminico. Un altro modo per consumare più peperoni è centrifugarli. Il succo di 2 peperoni verdi contiene 132 mg. di vitamina C. Da solo il succo di peperone non è particolarmente gradevole, ma è ottimo mescolato al succo di carota. Provate a centrifugare 4 o 5 carote e due peperoni verdi: otterrete un supercoktail antiossidante.
Ricettario

CINGHIALE IN UMIDO

Ingredienti:
· Calcolare circa g.200 di cinghiale a persona.
· Prezzemolo, salvia, rosmarino, peperoncino, sedano, vino rosso, ecc..
· G.500 di pomodori pelati

Procedimento:
Il cinghiale va ben pulito e lavato; quindi si spezza e si mette a marinare per 12 ore insieme agli ingredienti e al vino rosso, che lo deve coprire.
Quindi si toglie un po' di vino e si mette a cuocere a fuoco lento per circa un'ora e mezza e man mano che si asciuga di può aggiungere il vino che è stato tolto.
Gli ingredienti presenti nel sugo si frullano e si rimettono dentro al tegame.
Quando il vino è stato assorbito si mettono i pomodori pelati e si fa cuocere ancora a fuoco lento per circa un'ora.
Il cinghiale è pronto. Se si vuole, col sugo si può condire la pasta.

 

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 30 dicembre 2018
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore