Fai di www.srifugio.it la tua Homepage
    Aggiungi www.srifugio.it ai preferiti
    Invia un contributo testuale
 
  HOME PAGE

  Gaudete et exsultate (cammino di formazione 2018-2019)
  Preghiera del cuore
  Momenti vissuti e da vivere
  La Chiesa Madre e Maestra
  Il silenzio di Dio
  Leggiamo i Vangeli
  Io accolgo te
  Vita diocesana
  L'infanzia perduta
  DignitÓ umana
  Teillard De Chardin
  Valori e disvalori
  Sulle tracce dei Patriarchi
  Cultura Cattolica
  Storia delle idee
  Stop all'azzardo
  Piccoli amici di Ges¨
  Apriamo i nostri cuori
  La storia della salvezza spiegata ai bambini
  Antologia biblica
  La vigna di Rachele
  Il Papa alle famiglie
  Tra cielo e terra
  Diario di bordo
  La parola del Papa
  Madre Speranza
  Dolore illuminato
  Riflessioni
  Risonanze
  AttualitÓ
  Perfetti nell'amore
  Largo ai poeti
  Testimonianze
  La comunitÓ ci scrive
  Fatti edificanti
  Fatti sconcertanti
  La vita dono di Dio
  Massime
  Risatine
  Ricettario
  Anniversari lieti
  SEZIONI NON FISSE

   Cammino di formazione anni precedenti
  Autostima (2016-2017)
  Occhio alla lente (2016-2017)
  Principi non negoziabili (2016-2017)
  Pensieri di pace (2016-2017)
  Giubileo della Misericordia (2015-2016)
  Misericordiae Vultus (2015-2016)
  Riflessioni sulla bolla (2015-2016)
  Le vie della Misericordia (2015-2016)
  Esperienza di Misericordia (2015-2016)
  Stili di vita (2015-2016)
  L'Etica e lo Stato (2013-2015)
  Gender (2014-2015)
  Favole e VeritÓ (2014-2015)
  Noi genitori (2013-2014)
  La Cresima spiegata ai bambini (2013-2014)
  Lumen fidei (2013-2014)
  La Chiesa e le leggi (2013-2014)
  Fides et ratio (2012-2013)
  Ges¨ spiega i comandamenti (2012-2013)
  I Salmi penitenziali (2012-2013)
  La famiglia alla scuola della Sapienza (2012-2013)
  Giovani tra futuro e fede (2012-2013)
  Il Battesimo spiegato ai bambini (2012-2013)
  Sui passi del tempo (2011-2013)
  I Comandamenti spiegati ai bambini (2011-2012)
  70 volte 7 (2011-2012)
  Le nostre radici (2011-2012)
  Giovani verso il matrimonio (2010-2012)
  Il Catechismo di Pio X (2010-2011)
  Parole piovute dal Cielo (2010-2011)
  Errori e VeritÓ (2010-2011)
  Bambini santi (2010-2011)
  L'Eucaristia spegata ai bambini (2010-2011)
  Filosofie e veritÓ (2009-2010)
  Il sacerdote innamorato di Cristo (2009-2010)
  La TV ci guarda (2009-2010)
  Se non diventerete come bambini (2009-2010)
  Caritas in veritate (2009-2010)
  Piccoli raggi (2008-2010)
  Il catechismo (2005-2010)
   Le sette (2008-2009)
  Missione giovani (2008-2009)
  I nostri talenti (2008)
  Pillole di saggezza (2008)
  Emergenze planetarie (2007-2008)
  Il Vangelo della fede (2007-2008)
  La Via Crucis di S.Leonardo (2007-2008)
  Noi giovani (2005-2008)
  Spazio per l'innocenza (2005-2008)
  Genitori a scuola (2003-2008)
  La Sapienza (2007)
  Vangelo in chiave coniugale e Preghiera a 2 voci (2003-2007)
  Spigolando qua e là (2003-2007)
  Massime e Risatine (2003-2007)
  Provocazioni evangeliche (2004-2007)
  Deus caritas est (2006-2007)
  Con S.Pietro, pietre vive (2006-2007)
  Ut unum sint (2006-2007)
  A piccoli passi (2005-2006)
  Semi di Speranza (2005-2006)
  L'arte di Comunicare (2005-2006)
  Apocalisse (2005-2006)
  Bioetica (2004-2005)
  Vite travagliate(2004-2005)
  SpiritualitÓ nell'arte (2004-2005)
  Relazioni parentali (2004-2005)
  I nostri talenti (2002-2003)
  Virtu eroiche di M. Speranza (2002-2003)
  A servizio della famiglia (2002-2003)
  Forti nella tribolazione (2002-2003)
  Il nostro logo ALAM (2002-2003)
  Contro corrente (2002-2003)
  Preghiera per la pace (2002)
  SEZIONI NON FISSE
 
Ricettario

OTTOBRE 2007

 

                Quest’anno ho pensato di dedicare il Ricettario agli amici di Sicilia, sperando di fare loro cosa gradita. Ho tratto le ricette dal libro “Il sole ai fornelli” di Franca Colonna Romano. Ed. Rizzoli, tutrice appassionata della sua terra e dei suoi prodotti e di grande raffinatezza, quella vera che si richiama alla semplicità, per quanto riguarda la cucina e l’arte di comporre ricette gustose ed accattivanti.

                Mi piace quest’anno presentare un ricettario particolare, in cui la ricetta vera a propria è inserita in un contesto discorsivo, che ci aiuta a conoscere meglio la personalità della sua autrice e dà all’insieme un ritmo letterario che conferisce dal tono piacevolmente confidenziale.

Un augurio affettuoso a tutti i LAM siciliani e un augurio di buon appetito! Dada

 

Insalata del vendemmiatore

 

           E’ un’insalata insolita, in uso in alcune

zone dell’alcamese dove la maturazione dell’uva coincideva con quella del pomodoro.

            Prendete qualche grappolo d’uva, preferi-bilmente “inzolia” (o altra varietà che non abbia i semi grossi), asportatene gli acini e metteteli in una insalatiera, sprimacciandoli leggermente. Aggiungete pomodori e cipolle tagliati a spicchi piuttosto sottili, qualche filetto di acciuga sott’olio e olive verdi: condite con olio, origano e sale e servite l’insalata come antipasto o per contorno di carni lesse o arrostite – è particolarmente in armonia con la carne alla brace -Nikola Rudic, uno dei maggiori esponenti della “scuola slava” di disegno, che ho conosciuto al Festival dell’Umorismo di Bordighera, ha voluto dedicarmi un’immagine del giovane Bacco: penso che anche in Iugoslavia potrà gustare questa insalata, potendone con facilità reperire gli elementi necessari e dedicando un pensiero alla Sicilia… se incontrerà il suo gusto.

 

Arance “Bubline”

 

            Affettate alcune belle arance e irroratele con il Moscato di Noto tanto raro che si ricollega alla tradizione del “Pollio” o “Biblico”, ricordati nelle opere di Plinio e di Esiodo: ricavato dalle uve del Moscato Bianco nella zona di Noto e Avola, con opportuna aggiunta di alcool di vino, viene prodotto dalla Cantina Sperimentale di Noto, che ha la sua suggestiva sede, degna di essere visitata, tra le mura di un antico monastero, sotto l’amorevole cura del direttore Paolo Fici.

            Raffreddate in frigorifero le arance per qualche ora, e servitele spolverandole con filetti di mandorle, pelate e leggermente tostate, e scorza d’arancia grattugiata.

 

*****************************

Rimedi della nonna

Dieta di frutta

 

            Famose sono le cure dell’uva che vengono eseguite in alcune località nel periodo della vendemmia; per 10 – 14 giorni non si assume altro che uva fresca, ben matura, colta da poco. E’ molto disintossicante e disinfiammante e ha un effetto marcato sulla pelle. A casa si può tranquillamente seguire per un periodo da uno a tre giorni. (L’ideale sarebbe un giorno di sola frutta alla settimana, per tutto l’anno).

            Si può scegliere qualsiasi tipo di uva, suddivisa in tanti piccoli pasti durante la giornata. Come bevande acqua e/o tisane a volontà.

 

 

 

 

 

 

 
 

Per qualsiasi informazione o se volete partecipare al nostro giornalino inviandoci del materiale scrivete a questo indirizzo
email: s.rifugio@tiscali.it
Ultimo aggiornamento: 30 dicembre 2018
 
© Forma e contenuto del sito sono proprietà intellettuali riservate
Questo sito è ottimizzato per Internet Explorer 5 o superiore